Angri. Commercio in crisi. Nasce l’ACIPAA. L’appello del presidente Alberto Rossi

“Troppe serrande si stanno abbassando questo è il segno di un malessere il cittadino che non può essere sottovalutato”. A dirlo è il giovane Presidente della neonata ACIPAA (Associazione Commercianti Imprenditori Professionisti Artigiani Angresi), Alberto Rossi un ragazzo di belle speranze che già da molti anni opera nel settore dell’imprenditoria delle telecomunicazioni.

Rossi è titolare di due negozi in Via Zurlo, in pieno centro cittadino, una strada che come le altre vive un momento poco favorevole, per la perdurante crisi economica. Alberto non è per le iniziative pompose, Lui lancia solo un appello molto semplice ai suoi concittadini: “Io dico che bisogna aiutare l’economia locale spendendo nella nostra cittadina. Molti dei nostri negozi – aggiunge – sono simili a quelli presenti nei centri commerciali limitrofi, anzi nelle nostre attività abbiamo un valore aggiunto: c’è molta umanità, perché viene privilegiato il rapporto diretto con i clienti che conosciamo bene. Spendere nella propria città significa, soprattutto, alimentare un settore ormai allo stremo. Non ne faccio un fatto di campanilismo ma soltanto un appello il comparto possa rimettersi in moto:”

Infine aggiunge: “Con questa Associazione cerchiamo di raggiungere questo preciso obiettivo. Nei prossimi mesi cercheremo di coinvolgere quanti più commercianti possibile anche perché questa è un’associazione che nasce e che vive precipuamente sul territorio senza fregiarsi delle griffe delle grandi corporazioni di categoria.”

Luciano Verdoliva