Angri. Corsi di tango e polemiche, il vicesindaco precisa

Corsi di tango ad Angri, il vicesindaco Giuseppe D’Ambrosio fa chiarezza.
“In questi giorni sono stato duramente attaccato da alcuni ex amministratori di questa città – si legge in una nota -.
A loro dire la mia colpa sarebbe quella di aver pubblicizzato la nascita di alcuni corsi di danza (Tango Argentino), che a settembre avranno inizio sul nostro territorio, un progetto di solidarietà promosso da amici.
Non è la prima volta che mi faccio promotore su FB di iniziative private che hanno esclusivamente scopi benefici.
Le tante falsità ed alcune affermazioni offensive lette sul mio conto e sulla mia condotta, sono state abbondantemente surclassate dall’affetto di altrettanti cittadini che mi hanno esortato a continuare. Per quanto mi riguarda ci tengo a ribadire che in qualità di uomo delle “Istituzioni” e di Vicesindaco di questa città darò sempre spazio a chiunque voglia farsi promotore di iniziative che vanno ad arricchire la nostra comunità. A chi mi accusa, di non essere un uomo delle Istituzioni, rispondo semplicemente che mi sento di rappresentare questa città con grande senso di responsabilità e soprattutto di rispetto verso chi mi ha votato, ma ugualmente verso chi ha fatto altre scelte. Forse per alcuni la sconfitta elettorale porta ancora strascichi, e non trovando altro da fare sollevano, polveroni indecorosi che nuocciono soltanto all’immagine della nostra città. Il mio auspicio è che si possa interloquire con meno arroganza portando buone idee e non futili e sterili polemiche”.

Vice Sindaco
Dott. Giuseppe D’Ambrosio

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati