Angri. Dura replica di Mercurio a D’Ambrosio

Non si fa attendere la replica della maggioranza alle dure critiche giunte all’amministrazione Ferraioli dal consigliere del Pd, Giancarlo Palmiro D’Ambrosio.

A prendere la parola il consigliere Gaetano Mercurio. “Vorrei ricordare che il candidato Sindaco che ha appoggiato il PD, del quale Giancarlo Palmiro D’Ambrosio è il segretario, ha scientificamente smantellato l’ufficio tributi riducendolo a due sole persone e affidando alla Soget il recupero dell’evasione – scrive su Facebook -. La ricostruzione dell’ufficio ed il suo potenziamento è perfettamente in linea col programma elettorale che prevede la gestione interna dei tributi, almeno fino quando permangono le condizioni. Cinque anni del suo candidato Sindaco non sono serviti a chiudere un concorso per mettere fine allo scempio dell’utilizzo dell’azienda come ammortizzatore sociale e neanche per approvare il Puc, sbandierato in campagna elettorale come carta moschicida acchiappavoti. Non mi sembra siano pervenute proposte concrete da questa parte subalterna della minoranza consiliare, tranne qualche misero commento becero e ignorante su una permuta all’interno del Cimitero i cui proventi saranno utilizzati per attività manutentivo e di arredo allo stesso cimitero. Forse il partito della nazione ad Angri potrebbe fare qualcosina in più. Anzi no – conclude – è meglio di no altrimenti combina solo guai”.