Angri. Festa di San Giovanni Battista. Una festa all’insegna delle dirette social e dell’aggregazione

San Giovanni Battista è ritornato nella su collegiata. Sarà ancora venerabile sul lato destro dell’altare maggiore, fino al prossimo 29 agosto quando andrà in processione nei giardini della villa comunale per la celebrazione liturgica della decollazione.

Quest’anno la festa patronale si è particolarmente contraddistinta per la su anima social e le centinaia di dirette fatte da semplici fedeli che si sono sommate a quelle offerte dagli online e dalle web TV. La celebrazione di San Giovanni Battista si è quindi diffusa globalmente in maniera capillare.

Durante la festa è stato lanciato anche un contest fotografico da due associazioni locali teso coinvolgere i fedeli partecipanti alla peregrinatio. Un app per smartphone ha tracciato il percorso della peregrinatio del patrono. Una festa riletta anche nei riti delle celebrazioni civili e collaterali.

Le strade cittadine nei quattro giorni di festa si sono trasformate in veri e propri centri di degustazione, grazie sopratutto all’intraprendenza degli esercenti che hanno allestito gazebi e dehors temporanei, diventati centri di ristoro e di aggregazione. Iniziativa apprezzata da perfezionare e da riproporre anche in altre occasioni.

Per l’occasione un ingegnoso maestro pasticcere locale ha dato vita anche a un prelibato dolce riproducente i tratti e i colori della statua di San Giovanni Battista. In chiusura i classici fuochi pirotecnici sono stati sostituiti le fontane danzanti, spettacolo di luci e acqua che ha entusiasmato il pubblico accorso numeroso nella storica Piazza Annunziata.

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati