Angri. Furti al cimitero

Continuano i furti al cimitero. Sdegno tra i partenti dei defunti per i ripetuti furti sulle tombe. In pochi giorni sono stati sottratti molti oggetti sacri dalle tombe.

Particolarmente ricercati oggetti in rame e statuine esposte sulle lapidi. L’assenza di controlli e di un efficace apparato di video sorveglianza incita i malintenzionati ad agire indisturbati tra i viali del cimitero. La sicurezza sarà il primo problema da affrontare per il neo assessore delegato Caterina Barba.

Per il neo delegato tante le problematiche da affrontare: dall’esternalizzazione dei servizi alla manutenzione ordinaria che rasenta qualche criticità.