Angri. La montagna accessibile anche alle persone con mobilità ridotta

Stamattina alcuni amanti della montagna hanno portato con loro in escursione sul Chianiello e sui sentieri del trekking, un ragazzo diversamente abile. La passeggiata è stata resa possibile con l’ausilio di una particolare carrozzina: la Joëlette.

La Joëlette è una carrozzella da fuori strada a ruota unica che permette gite e altre attività di movimento a ogni persona a mobilità ridotta, grazie all’aiuto di almeno due accompagnatori. L’accompagnatore posteriore assicura l’equilibrio della Joëlette, quello anteriore invece garantisce la trazione e la direzione.

Sulla bella iniziativa si è pronunciato il vice sindaco di Angri, Giuseppe D’Ambrosio da sempre sensibile alla tematica: “Spero che sia la prima di una lunga serie di iniziative di questo tipo. La nostra amministrazione è molto sensibile alle problematiche dei diversamente abili e delle barriere architettoniche. Recentemente sono stati fatti sul sentiero che porta sul Chianiello dei lavori anche per questo motivo. Continuiamo a lavorare perché solo in questo modo si possono dare delle risposte vere e concrete ai nostri cittadini”.

Un Chianiello senza barriere realizzato grazie soprattutto alle pregevole opera dei Moscardini, ovvero gli amici della montagna.

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati