Angri. L’ex scuola di via Cervina diventa un’alcova.

Vandali, coppiette e malintenzionati continuano, indisturbati, a stazionare nel ex plesso in disuso di Via Cervina. Ancora una volta la denuncia arriva a mezzo social. L’ex scuola primaria e dell’infanzia da tempo è meta notturna di malintenzionati.

Proprio nelle scorse settimane fu smantellata la scala antincendio che conduceva all’interno del plesso, ma con scarsi risultati. La scuola resta ancora meta preferita di giovanissimi e coppiette in cerca d’intimità come documentano anche alcune foto scattate dai residenti e pubblicate sul social.

Il sindaco Cosimo Ferraioli fa sapere che ci saranno novità nei prossimi giorni. “In settimana si approva il bando per la riqualificazione dell’area con parcheggio interrato e villa comunale un superficie, da realizzare con partecipazione mista pubbico – privato visto che alla manifestazione di interesse abbiamo avuto l’interesse soltanto di un partecipante. Nel progetto preliminare approvato c’è la realizzazione di una ludoteca, ma si può fare altro. Dopo l’assestamento di bilancio fine luglio – dice Ferraioli – si pubblicherà anche il bando. Credo che per il primo di ottobre avremo anche concluso le procedure di gara, se tutto va bene”.

L’area abbandonata è un’altra pesante eredità della precedente amministrazione comunale che diede il via a una prima fase di smantellamento non avendo chiara la nuova destinazione d’uso. Anche in questo caso l’iter procedurale per eventuali progetti è al vaglio dei tecnici e dell’amministrazione comunale.