Angri. Realizzazione dei loculi. Ferrara contro il sindaco Ferraioli

“Stiamo svalutano le proprietà comunali facendo arricchire i pochi privati che fanno i business nel paese, depauperando un patrimonio della collettività.” Lo dice il consigliere comunale indipendente Vincenzo Ferrara dopo l’approvazione della delibera approvata, in sede di consiglio comunale, per la costruzione di 216 loculi su un’area di 50mq di cui 20mq sarebbero di proprietà del comune.

Il comune a fronte della realizzazione di questi loculi dovrebbe ricevere circa 60mila euro, a titolo di oneri concessori. Il consigliere Ferrara ha invece proposto di non procedere alla monetizzazione ma chiedendo, in cambio, una quota proporzionale di loculi, più del 40% dell’intervento progettuale, da destinare, successivamente, alla vendita mediante un apposito bando, a prezzi calmierati di 1800 /2000 euro.

“Il sindaco Ferraioli, quando era consigliere di opposizione – afferma Ferrara – è sempre stato contro ogni forma di monetizzazione e a favore di opere di pubblica utilità. Oggi devo prendere atto che la sua idea è inspiegabilmente cambiata e il suo programma elettorale viene ampiamente disatteso favorendo le logiche dei pochi”.

Luciano Verdoliva

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati