Angri. Restano i dubbi sul summit segreto con l’azienda speciale Angri Eco Servizi

Azienda speciale. Bocce cucite sul summit segreto che nel pomeriggio di ieri ha visto contrapposti i vertici della speciale e l’amministrazione comunale. L’assessore Caterina Barba ha chiarito che si sarebbe trattato di una semplice riunione per “l’ordinaria amministrazione”.

Sul tavolo ci sarebbe stata anche la presa d’atto della mancanza di un piano industriale. Elementi che non dissipano le nebbie del dubbio sul vero stato di salute di un’azienda finita troppe volte al centro di spartizioni politiche.

Il sindaco Cosimo Ferraioli non avrebbe nascosto le sue perplessità sull’attuale CDA della “speciale”, frenato, ancora una volta dagli accordi e dai precari equilibri politici che ne impedirebbero la rimodulazione.

Luciano Verdoliva