Angri – Scafati. I miasmi del Canale San Tommaso esaperano gli abitanti della zona

In Via delle Fontane e su Via Nazionale l’aria è irrespirabile per i miasmi provenienti dal piccolo tratto di canale San Tommaso. Gli abitanti sono costretti a tenere le imposte chiuse anche a temperature molto alte come quelle dei giorni scorsi.

Una situazione di estrema emergenza ambientale che coinvolge anche Via Palmentello ai confini con la vicina Scafati dove i miasmi diventano davvero insopportabili e nauseabondi.

A nulla sembrano valere le mobilitazioni e i controlli episodici lungo il tratto del canale che attraversa Angri Scafati costeggiando la tratta ferroviaria Napoli – Salerno.

Su entrambi i fronti: quello angrese che su quello scafatese anni di protesta non sembrano avere ancora smosso con decisione i vertici regionali dell’ambiente. L’agro è sempre più una pericolosa eco – bomba, ormai innescata.