Angri. Stop alla Festa della Birra. Milo propone la discussione in Consiglio Comunale

OKdoriafest, si cerca la verità e il consigliere dei Popolari Angresi chiede la escussione in Consiglio Comunale. “In Conferenza dei capigruppo – dice Milo -, ho proposto al Presidente che l’ordine del giorno del prossimo Consiglio comunale venisse integrato con un punto che avesse a oggetto una aperta discussione sui reali motivi che hanno portato all’annullamento dell’Okdoriafest”.

Milo incalza anche il primo cittadino Ferraioli: “In realtà, mi sarei aspettato che lo stesso Sindaco fosse stato promotore di questa iniziativa, visto che l’attaccamento dei cittadini angresi a questo evento è evidente e che la questione ha tenuto banco per molto tempo. Inoltre, il Sindaco ha sempre dichiarato di essere nel giusto e, quindi, quale occasione migliore del Consiglio comunale per un confronto?”

Nel mirino di Milo finisce anche uno dei consiglieri comunali che sarebbe tra i probabili detrattori della popolare kermesse: “Molti consiglieri di maggioranza erano d’accordo, cosa completamente diversa invece per il consigliere Luigi D’Antuono che, alla mia proposta, si è infuocato inspiegabilmente, a dimostrazione che c’è qualcosa da capire. Mi auguro non solo che il punto sia inserito all’ordine del giorno, ma soprattutto che il consiglio venga convocato in un orario consono affinché ci sia la più ampia possibilità di partecipazione per tutti i cittadini”.

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati