Angri. Vento, disagi e polemiche

Il vento ha causato danni e disagi nella città di Angri. Il sindaco Cosimo Ferraioli ha disposto la chiusura della villa comunale per oggi e domani e, con la stessa ordinanza, ha invitato a verificare l’idoneità delle strutture montate in occasione della festa della Madonna della Pace e della manifestazione Pomodoria in corso in piazza Doria e via Murelle.

Agli organizzatori delle manifestazioni è stato ordinato di “provvedere ad effettuare verifiche sulla tenuta delle strutture prima di continuare lo svolgimento delle stesse, provvedendo a darne comunicazione per iscritto al comando della polizia locale”.

In mattinata una casetta in legno installata in piazza Doria è stata danneggiata dal vento. L’episodio ha generato polemiche. Scende in campo Massimiliano Mazzola. “È bastato un po’ di vento per mettere a nudo tutte le criticità e i pericoli. Il vento ha distrutto in pochi secondi una casetta di legno montata in occasione di una manifestazione in corso in piazza Doria – dichiara -. La fortuna ha voluto che i resti in legno non colpissero nessuno ma l’episodio è di una gravità inaudita. Sarebbe opportuno capire chi ha dato i permessi ed eseguito il collaudo della struttura. Una grave disattenzione che poteva costare l’incolumità di qualcuno. E’ opportuno capire se ci sono precise responsabilità sull’accaduto”.