Anziano Attivo, iniziativa a Nocera Inferiore

Giovedì 14 luglio, a partire dalle ore 18.00, nell’Aula consiliare di Palazzo di Città, esperti e cittadinanza si confronteranno sulle iniziative promosse per favorire un invecchiamento attivo degli anziani.L’incontro si inserisce nell’ambito del progetto “A2A: Anziano Attivo”.

Il percorso, finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, è stato promosso dall’Amministrazione comunale Torquato, in collaborazione con il Dipartimento di ortopedia della Seconda Università di Napoli e l’Assessorato ai Servizi Sociali retto dal Dott. Saverio D’Alessio. A seguire l’attività per conto dell’Amministrazione comunale è stato il consigliere comunale Paolo De Maio.Il progetto “A2A: Anziano Attivo”, attraverso interventi di tipo socio – sanitari, si propone di realizzare azioni integrate per migliorare la qualità della vita nella terza età. Il convegno servirà a illustrare i risultati raggiunti finora dall’equipe progettuale nell’approccio con gli anziani della Città di Nocera Inferiore.

Interverranno ai lavori di giovedì pomeriggio: Manlio Torquato, Sindaco della Città di Nocera Inferiore; Michele Pucci, coordinatore del progetto “A2A: Anziano Attivo”; Raffaele Gimigliano, Direttore del DAI di ortopedia, traumatologia, plastico-ricostruttiva e riabilitazione dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Seconda Università di Napoli; Assunta Tirelli, medico fisiatra e coordinatrice dell’area medica del progetto “A2A: Anziano Attivo”; Michele Cioffi, Responsabile Unità operativa complessa di ortopedia e traumatologia dell’Ospedale Umberto I di Nocera Inferiore; Monica Gambacorta, medico fisiatra dell’Ospedale Umberto I di Nocera Inferiore.