Arrestato dai carabinieri un rapinatore seriale. Agiva nelle stazioni

Sceglieva le vittime nelle stazioni della Circumvesuviana, arrestato dai carabinieri un rapinatore seriale. Il giovane di 23 anni, di Casalnuovo (Napoli) agiva da solo, armato di pistola o di coltello, e rapinava studenti e pensionati.

I colpi ai danni di 15 persone, secondo gli inquirenti, avrebbero fruttato 20 smartphone e 2 mila 500 euro in contanti.

In un caso, il 23enne avrebbe operato insieme ad un 18 enne di Casalnuovo, che è stato identificato.
Il rapinatore seriale era già stato arrestato dai Carabinieri il 23 marzo ed il 2 febbraio. Da febbraio ad ieri aveva, però, messo a segno altri 11 colpi.