Attenzione alle truffe sulla Strada Statale 268

La strada statale 268 da sempre un vero pericolo. Questa volta torna alla ribalta della cronaca per le numerose denunce arrivate ai diversi comandi dei militari dell’Arma e ad alcuni commissariati di polizia. Da quando si evince pare che un uomo, sulla trentina, ben vestito e alla guida di un grosso scooter attui da tempo la vecchia truffa dello specchietto.

Il tratto preso di mira sarebbe stato individuato tra le uscite di Terzigno e Ottaviano – San Giuseppe in entrambe i sensi di marcia. La tecnica è sempre la stessa: il lancio di un piccolo sassolino contro le vetture fino a simulare l’impatto con lo specchietto precedentemente rotto sul due ruote. Lo riporta l’online “Il Fatto Vesuviano.”