Aule fredde, polemiche a Pagani

Aule gelide e termosifoni fuori uso, polemiche anche nella città di Pagani dura la presa di posizione del capogruppo di Fratelli d’Italia Raffaelina Stoia nei confronti dell’amministrazione comunale del sindaco Salvatore Bottone.
“Siamo alle solite – dichiara -. Il sindaco e la sua amministrazione agiscono in maniera assurda. Prima dell’apertura delle scuole in programma stamattina, hanno annunciato l’ottimo stato di tutti gli istituti, con impianti di riscaldamento ben funzionanti ed aule in buone condizioni. Ed, invece, stamattina, nuovi problemi per alunni e genitori. Disagi, in particolare, alla scuola media “Criscuolo” con aule inagibili e termosifoni rotti tra lo sconforto di allievi ed insegnanti, come segnalato dagli addetti ai lavori.
Siamo stanchi di questa incapacità, stanchi di questa amministrazione del nulla, stanchi dei proclami a vuoto. La città ha bisogno di persone serie che risolvano i problemi. Questo sindaco e questa amministrazione sono incapaci. Pertanto è giunto il momento che vadano via”
Immediata la smentita del consigliere comunale Valentina Capossela che chiarisce: “Nessun problema sul fronte riscaldamenti alla scuola media Criscuolo. Stamattina sono stata sul posto. Non ci sono state segnalate difficoltà”.

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati