Bagnina difende un cane e viene presa a pugni

Una bagnina sarebbe stata aggredita dopo aver rimproverato alcuni giovani che stavano bastonando un cane randagio in spiaggia.

E’ accaduto ieri pomeriggio, su una spiaggia libera del litorale di Capaccio Paestum, in località Licinella.
La ragazza, Michela Giordano, 23 anni, era in servizio presso un lido della zona quando si è resa conto che sulla spiaggia c’era un ragazzo che stava prendendo a legnate un cane davanti ad alcuni amici.

La ragazza avrebbe così rimproverato il giovane che avrebbe reagito inveendo contro la bagniina. Alcuni amici del giovane avrebbero accerchiato la 23enne, sferrandole dei pugni al volto, prima di darsi alla fuga.

La ragazza è stata soccorsa da alcuni bagnanti.
In serata le sarebbe stato recapitato uno scatolo con 5 cuccioli malnutriti da parte dei balordi con un biglietto con frasi offensive.

Fonte Radio Alfa

Foto dal web

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati