Bellizzi. Rimpasto di giunta

Rimpasto in giunta a tre anni dall’insediamento dell’amministrazione guidata dal sindaco Mimmo Volpe. Bruno Dell’Angelo entra in giunta con delega alle Politiche Sociali e Socio Sanitarie e Verde Pubblico subentrando a Giocondo Laurenza che conserva il ruolo di consigliere politico con deleghe alla Viabilità e Piano Urbano del Traffico aggiungendo anche Agricoltura e Patrimonio. Oltre alla delega ai Lavori Pubblici, Stefano Ciccariello riceve quella all’Urbanistica e Puc; Nicola Pellegrino aggiunge la delega allo Sportello Europa e coesione 2014/2020 (con potere di firma) alle competenze su Programmazione, Affari Generali e Politiche Giovanili; a Cosimo Di Muoio toccano le deleghe al Personale, informatizzazione, Politiche del Lavoro e Protezione Civile mentre, in aggiunta alle deleghe allo Sport e Consulta dei Quartieri, Armando Napolitano si occuperà di Commercio e Industria.

“Lo spirito costitutivo di Città Possibile – spiega il primo cittadino Mimmo Volpe –è il rispetto delle persone, la condivisione del progetto per la città ma soprattutto il gioco di squadra della compagine amministrativa. Con questo spirito abbiamo deciso di procedere ad una alternanza di ruoli e deleghe all’interno della maggioranza del Comune di Bellizzi”.

Invariate le funzioni assessorili e consiliari di Vitantonio Strifezza (Vice- sindaco, Ecologia ed Ambiente); Fabiana Siani (Pubblica Istruzione ed Edilizia Scolastica); Cristina Florio (Spettacolo e politiche per l’Infanzia); Antonio Fereoli (Finanze e Bilancio); Marinella Volturale (Pari Opportunità e Associazionismo) ed Antonella Capaldo (Presidente del Consiglio Comunale e Delegata alla Cultura). Confermati nella loro veste di delegati del Sindaco: Adele Melagrano (Rapporti con la Sanità); Alfonso Melella (Gestione dello Sportello al Cittadino di Bivio Pratole); Rodolfo Fazio (Sistemi di comunicazione e servizi Informatici) e Luca Foglia (Rapporti con l’Artigianato).

“Chi conosce la nostra storia politica e personale – aggiunge il sindaco Volpe – sa bene che questi sono passaggi normali che rispettano la tradizionale ridistribuzione del lavoro amministrativo. Lavoro che non è mai venuto meno, al di là del ruolo svolto dai singoli consiglieri, i cui risultati sono sotto gli occhi di tutti. Consolidiamo l’attività amministrativa con rinnovato vigore puntando al completamento del programma elettorale e onorando il nostro patto con la città di Bellizzi”.

Si è proceduto, infine, ad una rivisitazione del ruolo e delle funzioni del Forum delle Culture con nuovi ingressi rappresentativi del mondo associativo e culturale.

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati