Bomba a Scafati, la nota di Angelo Tofalo

Emergenza sicurezza a Scafati, Angelo Tofalo, portavoce alla Camera deputati del Movimento 5 Stelle annuncia che presenterà una interrogazione.

“Apprendo dalla stampa, con grande rammarico, che la città di Scafati risale alla ribalta per l’ennesimo episodio criminale – dichiara -. Questa mattina un’altra bomba è esplosa dopo che appena ieri un negozio era stato crivellato di colpi. Negli ultimi anni sono decine gli episodi di questo genere. È il momento di dare risposte forti alla comunità scafatese fatta di persone oneste e lavoratrici, bisogna ridare loro, con immediatezza, tranquillità e sicurezza. Non ci sono più scuse dietro le quali lo Stato possa nascondersi. Proprio in una città, commissariata a seguito dello scioglimento per infiltrazione camorristica, lo Stato stesso deve farsi sentire ancora di più. Il prossimo 12 settembre riapriranno gli uffici della Camera dei Deputati e mi impegno a sottoporre al ministro degli interni Minniti un’interrogazione riguardante la “(in)sicurezza” di Scafati. Nel frattempo, insieme a numerose persone che stanno dedicando energie e tempo al bene comune, si sta osservando anche l’operato della Triade Commissariale il cui lavoro sembrerebbe stia provocando malcontento e disservizi tra i cittadini. Scafati ha bisogno di crescita, sviluppo, investimenti, lo Stato non può venir meno in un campo come la sicurezza, ne va della credibilità delle istituzioni. La camorra si combatte anche con il lavoro e lo sviluppo. Un maggior controllo con più forze dell’ordine sul territorio possono trasformare Scafati da “far west” a faro dell’Agro Nocerino Sarnese. Non un passo indietro contro la criminalità.”

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati