Calcio. Venezuela protagonista in Italia

Il torneo internazionale di calcio giovanile “Città di Cava de’ Tirreni” apre le porte al Venezuela. La storica manifestazione sportiva – giunta alla 28esima edizione – vedrà protagonista nella categoria Pulcini 2006 il Real Academia San Antonio de los Altos Venezuela, società della periferia di Caracas. Sarà la “prima volta” per una formazione venezuelana nella Valle metelliana.

Una partecipazione resa possibile dall’impegno e dal lavoro della Promo-Inter. L’associazione sportiva dilettantistica, presieduta da Tomas Coppola, è stata costituita proprio per promuovere i rapporti sportivi e culturali tra l’Italia e il Sud America. Nato in Venezuela da genitori italiani, Coppola da anni organizza eventi caratterizzati dal legame tra i due Paesi. Un progetto che ha mosso i primi passi con il torneo internazionale “San Giovanni Battista” e che racchiude molteplici obiettivi. La Promo-Inter, infatti, vuole consentire ai giovani sudamericani di misurarsi con il calcio italiano, permettendo a quelli più promettenti di mettersi in evidenza al cospetto di grandi club. Ma l’associazione mira anche a promuovere scambi culturali, sociali e turistici tra le popolazioni.

Stavolta toccherà al Real Academia San Antonio de los Altos Venezuela rappresentare il Venezuela in Italia. La squadra – che lo scorso anno è stata protagonista in Argentina al torneo internazionale B.A. Cup – ha anche ricevuto un messaggio d’incoraggiamento dal centrocampista della Juventus, Tomás Rincón che ha augurato buona fortuna ai baby-calciatori in vista della tournée italiana.

Due gli appuntamenti che vedranno impegnata la formazione sudamericana, accompagnata in Italia dal presidente Hector Hernaldo Uribe Rey e dal supervisore José Cusati. L’esordio è in programma martedì 6 giugno alle 15,50 al al Mini Calcio Citola di Cava de’ Tirreni dove i sudamericani affronteranno il Castel San Giorgio per la prima gara del girone eliminatorio (il raggruppamento E è formato anche dalla Sergio Academy e dalla Scuola Calcio Santa Lucia). Le prime classificate dei 5 gironi e le tre migliori seconde accederanno alla Fase finale.

Una volta terminato il torneo internazionale di calcio giovananile “Città di Cava de’ Tirreni”, il

Real Academia San Antonio de los Altos Venezuela parteciperà alla 17esima edizione del torneo “Un Calcio senza frontiere”, organizzato dalla Polisportiva Nikè di Pellezzano.