Carte di credito clonate, scattano cinque denunce

Prenotazioni alberghiere effettuate con carte di credito clonate: cinque persone denunciate a Ischia. Nel primo pomeriggio di ieri gli agenti di polizia sono stati allertati dal titolare di un albergo dove una coppia di giovani proveniente dal quartiere napoletano di Secondigliano si era presentata con la ricevuta di un soggiorno acquistata su un noto sito internet, la cui transazione sarebbe avvenuta con carte di credito contraffatte. Poche ore dopo altre tre ragazze del quartiere Sanità si sono presentate nella stessa struttura pretendendo il soggiorno acquistato con analoghe modalità truffaldine.

Sono già numerosi i casi registrati di transazioni “sospette”: transazioni che risultavano addebitate su conti correnti di persone totalmente all’oscuro. Si tratta, secondo la Polizia, di vere e proprie associazioni criminali che mettono in rete i codici di accesso delle carte di credito dei maggiori gestori di servizi interbancari, quali Visa, Mastercard e American Express i quali vengono prelevati da parte di terze persone per indebiti utilizzi, come per esempio per l’acquisto di soggiorni attraverso i siti internet.

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati