Cava de’ Tirreni. Presentati i quindici Ispettori Ambientali Comunali

Questa mattina, sono stati presentati i quindici Ispettori Ambientali Comunali ai quali è stato rinnovato il decreto di nomina in qualità di “Incaricati di Pubblico Servizio” e che avranno il compito di supportare il Comando della Polizia Locale nel contrasto ai conferimenti dei rifiuti fuori norma.
Presenti il Sindaco Vincenzo Servalli, il comandante della Polizia ambientale e lotta al degrado urbano, Saverio
Valio, il consulente di staff per la sicurezza, Tito Mandany e per l’igiene urbana, Nicola Milito.

“Sono particolarmente grato agli Ispettori – afferma il Sindaco Vincenzo Servalli – per la loro determinazione e impegno che profondono nel puro spirito volontaristico. Diversamente da chi partecipò al corso, circa 130 persone, solo per accaparrarsi un titolo ma di fatto, la gran parte, mai svolgendo alcuna attività, i quindici ispettori ai quali è stato rinnovato il decreto di nomina sono il più bell’esempio di amore per la propria città. Un compito arduo, il loro, nel quale riponiamo molta fiducia e consideriamo di grande importanza. Sull’igiene urbana siamo impegnati in una vera e propria rivoluzione, che stiamo preparando e che, appena saranno completati i percorsi decisionali e gli atti amministrativi in corso, ridisegneranno modalità e gestione sia della raccolta che del conferimento dei rifiuti. E gli Ispettori sono un tassello importante in questo quadro di riorganizzazione che, per la natura stessa del servizio, è molto delicato e quindi deve essere realizzato nei tempi e nei modi opportuni”.

Questi i quindici Ispettori Ambientali Comunali: Nicola De Cesare (coordinatore), Antonio Sirica (responsabile tecnico), Maria Rosaria Purgante, Antonio Avallone, Maurizio Senatore, Arturo Rotondo, Diego D’Amato, Salvatore Pollice, Giovanna Landi, Antonio Di Martino, Carmine Apicella, Luciano Amato, Pasquale Cosenza, Vittorio Emanuele, Maria Rosaria Benincasa.

“Il compito degli Ispettori – spiega il comandante Valio – è quello del controllo del territori, della informazione e sensibilizzazione dei cittadini e anche quello sanzonatorio quando saranno rilevati comportamenti non conformi alle regole”.

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati