Cava. Il sindaco chiede la convocazione del Comitato per l’ordine e la sicurezza

Il Sindaco, Vincenzo Servalli, ha chiesto la convocazione al Prefetto del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza pubblica, per la valutazione della sussistenza di piani criminosi messi in atto a danno del territorio cavese, del patrimonio boschivo duramente colpito, in correlazione ad eventuali interessi che potrebbero celarsi dietro il continuo propagarsi dei focolai d’incendio.

Dopo nove giorni di attività dei mezzi aerei nazionali, regionali e dei Vigili del Fuoco, diretti dal D.O.S. (Direttore Operazioni Spegnimento) e dei volontari, del personale della Protezione Civile cavese e del servizio foreste della Provincia, per le operazioni a terra, resta ancora difficile la situazione che rischia di mettere nuovamente in pericolo abitazioni e residenti, questa volta sul versante a valle di Monte Finestra.

Su tutta la linea del fuoco, questa mattina, sono intervenuti un elicottero Erickson S-64 (il mezzo più potente per portata d’acqua e precisione di lancio) e un elicottero della Protezione Civile Regionale.

Nella riunione del C.O.C. di stamattina, convocata dal Sindaco Servalli, sono state valutate anche le attività di prevenzione del rischio idrogeologico nelle aree interessate dagli incendi e sono state attivate tutte le procedure per una nuova mappatura delle aree di criticità e per gli interventi di prevenzione necessari.

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati