Cava. Parte l’iniziativa “Aiutiamoci: il 5permille per il sociale”

L’Amministrazione Servalli, in particolare l’Assessorato alle Politiche Sociali, ha lanciato l’iniziativa “Aiutiamoci: il 5permille per il sociale”.

La donazione che, com’è noto, non costa nulla ai contribuenti, può essere invece molto utile al Comune di Cava de’ Tirreni, che ha riservato quanto sarà donato al sostegno delle attività sociali.
Nella compilazione della dichiarazione dei reddito, basta apporre la propria firma nel riquadro: “Sostegno alle attività sociali del comune di residenza del contribuente”, nella sezione “Scelta per la destinazione del 5 per mille dell’Irpef” .

“E’ una possibilità – afferma l’Assessore alle Politiche Sociali, Autilia Avagliano – che tutti i cavesi hanno e credo non possa essere utilizzata meglio che nell’aiutare i propri concittadini in difficoltà. È un gesto di grande civiltà e che dà il senso di comunità, che non costa nulla, ma ci può consentire di aiutare più persone rispetto a quanto già facciamo con le sole disponibilità di bilancio. Invito tutti i contribuenti a fare questo gesto di generosità, ma anche i commercialisti e Caf, di ricordare e sensibilizzare quanti si rivolgono loro per la compilazione della dichiarazione dei redditi, che questa è una scelta concreta a favore della loro Città e che potrà essere verificata sul campo”.

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati