Cinque colpi in pochi giorni, arrestati due rapinatori

Cinque rapine in pochi giorni, nel mirino quasi sempre negozi gestiti da stranieri. Arrestati dai Carabinieri, due rapinatori.

Secondo quanto ricostruito dai militari il 16 maggio, ad Ottaviano, minacciando con un’arma il titolare di un negozio di casalinghi, i due avrebbero portato via incasso ed un smartphone. Poi, tre giorni dopo, avrebbero preso di mira un negozio di San Gennaro Vesuviano e altri due esercizi commerciali. Ed ancora il 22 maggio rapina a Terzigno.

Grazie alle indagini, ai sistemi di videosorveglianza e alle dichiarazioni dei testimoni, sono stati fermati per rapina G. L., individuato anche grazie ad un tatuaggio tribale, e A. S., entrambi già noti alle forze dell’ordine. Si sta approfondendo la loro posizione per la rapina a un 33enne di Scampia a cui, con la minaccia di una pistola, è stato portato via lo scooter poi usato nei raid.

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati