Cisl Salerno contro gli abusi edilizi

La Cisl di Salerno sostiene strenuamente la lotta contro la piaga dell’abusivismo edilizio e sostiene la proposta del vice procuratore generale di Salerno Aldo De Chiara, a capo dell’ufficio demolizioni.

“L’abusivismo edilizio è una delle piaghe maggiori che si registrano sul nostro territorio, soprattutto nella fascia costiera che interessa un’estesa area che va da Positano a Sapri. E’ necessario applicare le misure di contrasto e di repressione previste dalla legge. La responsabilità è spesso delle amministrazioni locali e non è più tollerabile che dietro quello che viene definito abuso di necessità, si nascondano casi di abusi che hanno infranto la legge, quelli che derivano da clientelismo e patti elettorali. Bene la proposta innovativa del procuratore generale di Salerno De Chiara, fatta alla Regione Campania di stanziare cospicui fondi, a favore dei Comuni interessati, quale copertura finanziaria per avviare le necessarie procedure per individuare le demolizioni e proseguire all’abbattimento soprattutto nelle aree soggette a smottamenti, alluvioni, frane”, dichiara il segretario generale Buono.

“In questa battaglia, il sindacato è pronto a fare la sua parte, occorre l’impegno di tutte le Istituzioni nella lotta all’abusivismo, anche perché dietro gli abusi spesso si celano infiltrazioni, quali riciclaggio, violazioni fiscali, ecc. Oltretutto, questo abusivismo si intreccia con la criminalità organizzata, anche di imprenditori disonesti e politici locali corrotti” conclude Buono.

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati