Controlli della polizia in bar e discoteche

Gli agenti della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale della Questura hanno effettuato controlli negli esercizi commerciali a Salerno e sul territorio provinciale per verificarne la regolarità.

Nel corso del servizio i poliziotti hanno controllato diversi bar e discoteche, accertando, in particolare, che un bar della zona orientale della Città di Salerno, presso cui era in corso una serata karaoke, occupava abusivamente il suolo pubblico antistante l’esercizio commerciale oltre la misura autorizzata. Nei confronti del titolare del bar, pertanto, è stato emesso un verbale di illecito amministrativo, dell’importo di 169,00 Euro, ai sensi dell’art. 20 del C.d.S.

La titolare di una discoteca nella zona nord di Salerno, inoltre, è stata segnalata all’Autorità Giudiziaria per la violazione dell’art. 681 del codice penale perché nel corso del controllo gli agenti hanno accertato che durante l’attività d’intrattenimento l’uscita di sicurezza era inutilizzabile in quanto chiusa con una
catena ed ostruita da una transenna. Nei confronti dell’attività commerciale, inoltre, è stata chiesta al Comune di
Salerno l’emissione del provvedimento di chiusura sino al ripristino delle condizioni di sicurezza.

I poliziotti hanno accertato, infine, che due discoteche, ubicate rispettivamente in un Comune della costiera amalfitana e in uno della costiera cilentana, avevanoaffidato la gestione della sicurezza ad una società cooperativa di Scafati che è risultata sprovvista della licenza prefettizia ex art. 134 del T.U.L.P.S.. Per tale motivo, il legale rappresentante di quest’ultima società è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per la violazione del combinato disposto degli art. 134 e 140 del T.U.L.P.S.