Corbara. Garanzia Giovani, la relazione conclusiva

“Servizio civile e Monti Lattari- due percorsi, un’unica meta”: il progetto approvato dalla Regione con decreto 23 del 24 luglio 2015 ha visto il coinvolgimento di sei giovani volontari, che hanno potuto acquisire competenze nella tutela ambientale, conservazione patrimonio culturale locale e gestione amministrativa.

Importanti i risultati conseguiti dal team composto dai giovani Antonio Cosenza, Domenico D’Auria, Guglielmo Ferraioli, Aniello Napodano, Sandro Padovano, Silvio Rocco. Nella relazione inviata all’Amministrazione Comunale sono stati indicati gli obiettivi raggiunti in merito a rilevazione degli accessi pubblici e privati utilizzando un software per la gestione dei passi carrabili, trasferimento dell’archivio storico e biblioteca, distribuzione del nuovo piano di protezione civile, distribuzione del materiale per la raccolta differenziata e compostiere, controllo documenti per i condoni edilizi.

“Si tratta di un’importante esperienza per questi giovani che hanno saputo interagire con gli uffici e l’amministrazione comunale offrendo collaborazione ed acquisendo competenze”, dichiara il Vicesindaco Marco D’Antuono che ha curato il progetto.

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati