Corpus Domini con Infiorata a Corbara.

Corpus Domini con Infiorata a Corbara. Per la prima volta un eccezionale tappeto di fiori è stato realizzato lungo tutta la navata della Chiesa Parrocchiale di San Bartolomeo Apostolo e sarà visibile da stasera alle 20 e per tutta la notte fino alle 18 di domenica 18 giugno quando sarà calpestato con l’ingresso del corteo per il Santissimo Sacramento a seguito della tradizionale processione. L’idea del parroco Don Vincenzo Buono si è materializzata grazie alla fattiva collaborazione dell’Oratorio parrocchiale e delle associazioni cittadine. Su disegno e bozzetti dell’ingegner Maria Rosaria Nasta, il particolare tappeto floreale è lungo 13 metri lineare e confluisce in un cerchio dal diametro di 2,5 metri, posto ai piedi dell’altare. Portentoso anche il numero di fiori adoperati. Utilizzati petali di ben 3900 garofani colorati, oltre a migliaia di foglie di agrumi, alloro e garafanini. Le bordature del particolare tappeto infiorato sono state realizzate con la polvere dei fondi essicvati di caffè. Il lavoro di “spetalamento dei fiori e sminuzzamento delle foglie ha coinvolto l’intera cittadina e i suoi rioni, con l’impegno di bambini dai tre anni in su fino ad una nonnina di 91 anni coordinati dai responsabili dei rioni: Erasmo Capriglione e Antonella Amatruda per il Rione Sala, Maria Apicella per il Rione Cerzone, Nunzia Guida e Sabina Comentale per il Rione Pigno, Giovanna Iaccarino per il Rione Montecito, Florianna Ippolito per il Rione Casamarante e Piazza ed Anna Giordano per Casamola.