Crac Amato, condannati Del Mese e Anastasio

L’ex sottosegretario Paolo Del Mese è stato condannato dal Tribunale di Salerno a 4 anni di reclusione per il crac del pastificio Amato. Assieme all’ex deputato DC sono stati condannati Antonio Anastasio a tre anni, Leonardo De Filippo e Mirko Mannaro a due anni, Marcello Mascolo e Alfredo Delehaye ad un anno e sei mesi e Pietro Vassena ad un anno.

I giudici della prima sezione penale (presidente Fabio Zunica, a latere Marilena Albarano e Ginevra Piccirillo) hanno inoltre disposto l’interdizione dai pubblici uffici per cinque anni di Del Mese e Anastasio, condannandoli anche, assieme a Mannaro, De Filippo, Mascolo e Delehaye, al risarcimento dei danni in favore della parte civile, curatela fallimentare, della società Antonio Amato e C. Mulini e Pastifici in Salerno spa.

Assolti invece gli altri 19 imputati tra cui l’ex presidente nazionale dell’Ordine dei commercialisti, Claudio Siciliotti.

Ansa

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati