Dietrofront del Piano di Zona S1, la Regione fa chiarezza sulla liquidazione delle fatture

Piano di Zona S1, l’attuale struttura dovrà acquisire le fatture e liquidarle fino a quando non sarà concretizzata la costituzione dei tre nuovi ambiti. A fare chiarezza è la Regione Campania, settore Welfare e Pari Opportunità.

“Tutte le fatture emesse dai soggetti fornitori di prestazione per l’anno 2016 devono essere acquisite e liquidate dal Comune capofila di Scafati”, recita il documento giunto da Napoli.

Evitato dunque lo stop alle prestazioni paventato dai centri convenzionati, che avevano minacciato di bloccare le attività alla luce delle scelte dalla dirigente del Piano di Zona ambito S1 Maddalena Di Somma, che il mese scorso, aveva rigettato le fatture delle strutture accreditate invitando le società a presentarle ai nuovi ambiti in via di costituzione.

L’associazione Nova Campania, che raggruppa gran parte delle aziende, aveva fatto notare che lo spacchettamento non si è concretizzato. Sulla questione era intervenuto anche il consigliere comunale di Nocera Inferiore, Antonio Franza, che aveva giudicato “del tutto ingiustificata la richiesta inviata dal Piano Sociale di Zona Ambito S1 alle strutture che erogano servizi essenziali (LEA) di emettere note di credito per le prestazioni erogate nell’anno solare 2016, atteso che i nuovi Piani di Zona per come individuati, non sono ancora operativi”.

Franza aveva invitato Maddalena Di Somma, Coordinatore del Piano S1, a revocare la nota inviata alle strutture, ad oggetto “fatturazione servizi anno 2016”, facendo propria la richiesta della Nova Campania (Associazione Attività Riabilitative e Socio Sanitarie).

Ora a “ordinare” il dietrofront al Piano di Zona è la Regione che con il suo intervento ha scongiurato il blocco delle attività e disagi agli utenti.

Al momento il Piano di Zona ha invitato le società a fatturare le prestazioni rese da gennaio 2016 a settembre al Comune capofila, ma c’è chi dubita che lo spacchettamento si concretizzi entro settembre.

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati