Dopo la lite con i vicini muore stroncato da un malore

Dopo la lite con i vicini è stato colto da un malore che non gli ha lasciato scampo. Un 45enne di Cicciano è morto stroncato da un infarto.

I carabinieri, intervenuti nel Rione Gescal, hanno accertato che poco prima l’uomo era stato coinvolto in una lite per questioni di vicinato con alcuni residenti in un edificio adiacente e che subito dopo l’alterco, rientrato a casa, verosimilmente a causa di patologie cardiache da cui era già affetto, era stato colto da malore ed era morto.

Le quattro persone coinvolte nelle lite sono state identificate e denunciate. Si tratta di un uomo e tre donne di età compresa tra i 24 e i 32 anni, ritenuti responsabili di concorso in omicidio preterintenzionale.

Il corpo dell’uomo è stato portato all’istituto di medicina legale del II Policlinico di Napoli per l’autopsia.

Fonte Ansa

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati