Esclusione della Paganese, l’amarezza di Bottone

“Quella del Collegio di Garanzia del CONI è stata una sentenza agghiacciante per tutta la Pagani sportiva”. E’ il commento amaro del sindaco Salvatore Bottone e dell’assessore allo sport Francesco Contaldo.

“Tutti credevamo e speravamo per la nostra amata Paganese un epilogo positivo che consentisse la continuità di una storia lunga 90 anni – proseguono -. Una storia fatta di emozioni, grandi successi, amore incondizionato e anche qualche momento di difficoltà, sempre superato grazie alla tenacia e alla grande passione per lo sport che ha sempre contraddistinto il popolo di Pagani. Con grande rammarico ci troviamo oggi ad affrontare di nuovo una situazione che mai avremmo voluto si verificasse”.

Bottone e Contaldo invitano, poi, a reagire. “L’amarezza del momento però non deve abbatterci. Bisogna trovare le forze per reagire, come sempre questa città ha saputo fare, al fine di riconquistare il professionismo nel più breve tempo possibile – aggiungono -. Un ringraziamento, in questo momento, per l’impegno profuso negli anni va alla Società della Paganese Calcio e un grosso in bocca al lupo affinché insieme alla città tutta si possano creare le basi per riconquistare quanto oggi si è perso. Noi tifosi, ora più che mai, dobbiamo essere uniti e stringerci intorno alla nostra squadra”.

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati