Finisce in una trappola per cinghiale. Uomo resta sospeso a testa in giù

Rimane pericolosamente incastrato in una trappola a testa in giù per molto tempo. L’uomo, nel tardo pomeriggio di ieri, intento a raccogliere verdure nel campo di un parente Sarebbe finito per errore in una trappola per cinghiali. Una corda a strozzo con restringimento progressivo.

L’uomo, un 70enne di Teano sarebbe rimasto appeso a testa in giù con i legacci a entrambe le caviglie. Lo avrebbe salvato il cellulare che aveva in tasca che gli ha permesso di allertare i soccorsi. Ritrovato l’uomo era quasi privo di sensi e le caviglie erano già gonfie. Il fatto, come scrive l’online Casertace.net, si trovava sul Monte Lucno a Teano in provincia di Caserta.

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati