Fondi europei e progetti culturali a San Marzano sul Sarno, il Comune beneficiario di contributi regionali per il progetto con Pompei

Il Comune di San Marzano sul Sarno é tra i beneficiari del contributo regionale pari a 130 mila, ottenuto mediante fondi europei, per il progetto “Interterrae – il canto del tamburo” , ritenuto evento di rilievo nazionale ed internazionale. L’iniziativa culturale é stata progettata in sinergia con altri enti e con capofila il Comune di Pompei.

“Prende forma quanto avevamo prospettato nel nostro cronoprogramma, connettere il nostro territorio verso la Valle di Pompei, sua prolusione naturale e culturale – dichiara l’Assessore alla Cultura e Sviluppo economico Marco Iaquinandi- Dall’incontro avuto in marzo con il sindaco di Pompei Nando Uliano sono emersi i primi risultati di quella sinergia e collaborazione tra i Comuni che stiamo estendendo anche ad altri settori per offrire nuove opportunità, sfruttando appieno le risorse europee”.

Il Comune di San Marzano sul Sarno ha aderito al Distretto turistico Pompei-Monti Lattari-Valle del Sarno. “La rete tra i Comuni per sfruttare tutte le opportunità – dichiara il Sindaco Cosimo Annunziata – Siamo stati i primi a stipulare accordi con gli enti e continueremo con quell’impegno concreto che contraddistingue la nostra amministrazione”

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati