Furti, rapine e riciclaggio: nove misure cautelari

Una associazione a delinquere dedita ai furti in appartamento, rapine e riciclaggio, che metteva a segno i suoi colpi tra le province di Caserta e Napoli, è stata sgominata, nelle prime ore di oggi, dai Carabinieri della Compagnia di Mondragone (Caserta), che hanno eseguito 9 misure cautelari, emesse dal gip di Santa Maria Capua Vetere, su richiesta della locale Procura. Gli inquirenti contestano, a vario titolo, agli indagati i reati di associazione per delinquere, rapina, furto, ricettazione, riciclaggio e autoriciclaggio. La banda, è emerso dalle indagini, prendeva di mira abitazioni, auto, mezzi agricoli ed edili. I Carabinieri, contestualmente, stanno eseguendo un decreto di perquisizione in 50 appartamenti in due palazzine IACP di Mondragone (Caserta), ritenuti base logistica della banda.

ANSA