Furto di energia elettrica, stanato dalla Guardia di Finanza

I militari della Sezione Operativa Pronto Impiego di Salerno, allertati da una segnalazione pervenuta al numero di pubblica utilità “117”, hanno eseguito immediati accertamenti al fine di individuare un abusivo prelievo di energia elettrica.
Con l’ausilio delle banche dati telematiche e l’ intervento di due squadre tecniche altamente specializzate dell’Enel, è stato possibile acclarare che un cittadino di Mercato San Severino fosse da tempo allacciato abusivamente alla rete elettrica.

All’interno della propria abitazione, sita nell’area che accoglie l’edilizia popolare della città, era stato creato un ingegnoso sistema che permetteva di bypassare il contatore e, quindi,di usufruire dell’energia elettrica per alimentare l’intero appartamento senza che venisse contabilizzato alcun consumo.
L’apparato era occultato in una parete del soggiorno, interamente ricoperto da un mobile.

Il reparto commerciale della Società Enel ha confermato che il furto messo in atto dal cittadino si perpetrava ormai da anni, non avendo mai corrisposto alcun pagamento per la fruizione del servizio elettrico. Al riguardo, sono in corso i necessari approfondimenti per la quantificazione del danno patrimoniale perpetrato.

Il responsabile è stato denunciato.