Gambino: “La Campania brucia. De Luca prenda atto del suo fallimento”

“La Campania brucia e la Regione è assente”. Il presidente del gruppo consiliare regionale di FdI Alberico Gambino si scaglia contro il Governatore Vincenzo De Luca.

“I roghi, ormai, non si contano più. Dal Parco Nazionale del Vesuvio ai monti della Provincia di Salerno le fiamme continuano ad ardere, provocando gravi danni alla natura ed ai cittadini – dichiara Gambino -.. Una situazione infernale che sta paralizzando il nostro territorio. E tutto ciò si sta consumando nella totale assenza della Regione Campania, ente che ha tutte le competenze e le responsabilità sulla prevenzione e gestione dell’antincendio boschivo e della protezione civile. Ma il Presidente della Regione, nei mesi scorsi, ha confermato la propria indisponibilità a “stipulare una convenzione che prevedesse il coinvolgimento dei Vigili del Fuoco per le attività di lotta e prevenzione degli incendi boschivi”. Anziché fare proclami inutili, anziché descrivere la Regione dei sogni che purtroppo non esiste, il Governatore De Luca prenda atto del suo fallimento e delle gravi responsabilità che gli appartengono. Il mio plauso ed il mio ringraziamento, da cittadino campano, va a tutti gli operatori che stanno lavorando giorno e notte per salvare migliaia di persone e per il nostro territorio”.

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati