Garza nell’addome dopo il cesareo, muore 30enne

Una trentenne di Caivano è morta il 31 luglio al Loreto Mare e i magistrati hanno disposto il sequestro della salma e delle cartelle cliniche. Si attendono i risultati dell’autopsia. L’8 febbraio con un quarto parto cesareo, la donna aveva dato alla luce un bambino al Loreto Mare. Nei giorni successivi aveva avvertito forti dolori all’addome. Poi, nelle settimane seguenti era stata costretta più volte a tornare in ospedale fino alla scoperta di una garza dimenticata nell’addome e un delicato intervento chirurgico per la rimozione. Poi, ancora ricoveri e brevi ritorni a casa. Cinque mesi di calvario, fino a venerdì scorso quando la donna è morta. La famiglia ha presentato denuncia.

A darne notizia Il Mattino

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati