Goletta Verde di Legambiente in Campania dal 4 al 7 luglio

La Goletta Verde, storica imbarcazione di Legambiente che ogni anno monitora le acque marine della penisola segnalando anche abusi edilizi e casi di inquinamento, sosterà in Campania dal 4 al 7 luglio prossimi con tappe a Castellammare di Stabia (Napoli), Salerno e S.Marco di Castellabate nel Cilento. Partita il 18 giugno scorso da La Spezia, l’imbarcazione anche quest’anno ispezionerà le coste con controlli a campione eseguiti dai laboratori mobili di Legambiente per verificare lo stato di salute delle acque, a rischio per la presenza di scarichi fognari non depurati che finiscono direttamente nei fiumi, nei laghi o in mare. Per questo motivo la Goletta Verde effettuerà un monitoraggio dei punti critici legati a problemi di depurazione, svolgendo sui campioni d’acqua prelevati le analisi previste dalla legge e fornendo i risultati in tempo reale. Con Goletta al via il servizio ‘Sos Goletta’, rivolto ai cittadini e turisti per segnalare casi sospetti di inquinamento delle acque: tubi che scaricano direttamente in mare ma anche chiazze sospette. Il team di tecnici che accompagna la Goletta approfondirà le denunce e le segnalazioni arrivate, per poi farle arrivare alle autorita’ competenti. Ancora oggi, infatti, in Italia il 25% delle acque di fognatura, fa sapere Legambiente, viene scaricato in mare, nei laghi e nei fiumi senza essere opportunamente depurato. Per segnalare il ‘mare sporco’ ci si puo’ collegare a www.legambiente.it/golettaverde o scrivere a sosgoletta@legambiente.it inviando una breve descrizione della situazione, l’indirizzo e le indicazioni utili per identificare il punto, le foto dello scarico o dell’area inquinata e un recapito telefonico.

Nel dettaglio la Goletta Verde giungerà in Campania il 4 luglio con prima tappa a Castellammare di Stabia, il 5 e 6 luglio a Salerno e 7 luglio nel porto di San Marco di Castellabate, mentre 11 luglio a Salerno si svolgerà la conferenza stampa di presentazioni dei dati. Le tappe di Goletta verde incrocia il tour di Riciclaestate la campagna di informazione e sensibilizzazione sulla raccolta differenziata per promuovere e facilitare la realizzazione di un’economia circolare made in Campania, attraverso l’avvio a riciclo e il riutilizzo dei rifiuti di imballaggio, il risparmio di materie prime vergini, e l’aumento dei livelli quantitativi e qualitativi della raccolta differenziata. Un ludobus di Legambiente toccherà le principali località turistiche , con l’allestimento di un punto informativo presso gli stabilimenti balneari, nei tratti di spiaggia libera, nelle piazze e all’interno dei principali eventi estivi organizzati dai Comuni aderenti alla campagna con la distribuzione di gadget e materiali sulla raccolta differenziata e organizzazione di laboratori e giochi sul riciclo per i ragazzi dai 5 ai 16 anni, con l’obiettivo di realizzare oggetti utili con i materiali recuperati sulle spiagge campane.

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati