Il 22 agosto arriva il Tax Day. Severino: “Un carico fiscale insopportabile per il nostro commercio”

Cittadini, commercianti e imprenditori devono fare i conti con una serie di adempimenti che arriveranno a scadere tutti insieme poiché gli enti preposti, Agenzia delle Entrate ed Equitalia sono stati chiusi “per ferie”. Uno scadenzario fiscale di agosto ricco, soprattutto per effetto della proroga di Unico 2016 e delle rateazioni dei versamenti risultanti dalla dichiarazione dei redditi. Il 22 agosto può essere dunque definito un vero è proprio “tax day”, in cui slittano, non solo tutte le scadenze fiscali sospese dal primo al 20 agosto, ma anche quelle ricadenti l’ultimo giorno del mese precedente, in quanto il 31 luglio era domenica.

“Nel corso del 2016 – spiega Aldo Severino, Presidente Confesercenti Angri – nonostante i numerosi proclami da parte del governo centrale e degli organi locali, sull’attenuazione della pressione fiscale per famiglie e attività commerciali, vediamo persistere un immobilismo cieco, fortemente penalizzante, infatti la tassazione totale incide ancora per circa il 60% sul reddito delle imprese. E’ ormai molto tempo che viviamo nell’incertezza, un vortice che non sta risparmiando nessuno e che anno dopo anno ripropone il vecchio copione dell’ingorgo di scadenze e di versamenti, costringendo professionisti, imprese e commercianti angresi a continue acrobazie per arrivare a fine mese: possiamo ironicamente affermare che, anche quest’anno, mentre il fisco “va in ferie” molti commercianti della nostra cittadina sono costretti a lavorare per far fronte a un carico insopportabile di tasse, a conferma di quanto sia ancora lungo il cammino verso una riforma fiscale orientata alla crescita e alla premialità. Con forza ribadiamo che sono necessarie strategie e sinergie per bloccare l’emorragia alla quale continuano ad essere sottoposte le nostre piccole e medie imprese, che di fatto costituiscono il tessuto produttivo del nostro paese”

Ecco l’elenco delle principali scadenze fiscali del mese di agosto 2016:
IVA liquidazione e versamento mensile, trimestrale, versamento rata annuale; emissione fattura differita; imposta sostitutiva; versamenti dichiarazione dei redditi modello Unico 2016; diritto camerale con maggiorazione per chi ha optato per il secondo termine di versamento; adeguamento studi di settore; ritenute Irpef sostituti d’imposta in ordine ai compensi corrisposti nel mese di luglio; mentre è prevista una proroga per la scadenza del modello 770/2016 al 15 settembre.

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati