Il capogruppo di Siano al Centro Giuseppe Albano replica all’opposizione

“Dall’opposizione solo strumentalizzazioni”. Così in una nota
il capogruppo di Siano al Centro Giuseppe Albano.

“Negli ultimi giorni ho sentito e letto numerose affermazioni da parte del gruppo d’opposizione in riferimento all’incendio di sterpaglia durante il palio dei fuochi città di Siano – scrive -. Mi sento, quindi, in dovere di intervenire anche se penso che le questioni politiche, perché è di questo che stiamo parlando, debbano essere discusse nelle sedi opportune e non facendo pura strumentalizzazione, mortificando il lavoro svolto da chi ha contribuito (Croce Azzurra, Misericordia, Comitato Centrale e Comitati Rionali) alla riuscita della nostra festa patronale, danneggiando l’immagine della nostra città.
Sono state chieste da parte del
capogruppo di minoranza addirittura le dimissioni del Sindaco e della Giunta Comunale per incompetenza. Premesso che mai si era visto a Siano, in occasione del palio, uno schieramento così folto di uomini e mezzi coadiuvate dal C.O.C. che hanno prontamente ed in poco tempo sedato l’incendio di sterpaglia che come ogni anno si verifica. Altro che incapacità di programmazione! Ma queste sono solo le solite chiacchiere sterili che l’opposizione per voce del capogruppo riesce a mettere in campo”.

E ancora: “Il gruppo Siano nel cuore, invece di mortificare una città, pensi a spiegare ai cittadini come mai sulle questioni serie risulta assente – va avanti – Spieghi, invece, il capogruppo Buonaiuto ai cittadini come mai in Consiglio Comunale del 31 luglio era assente ingiustificato dove uno dei punti all’ordine del giorno era il riconoscimento dei debiti fuori bilancio di circa 500mila euro per il mancato pagamento delle bollette dell’energia elettrica da parte dell’ente.
Così come era assente su questo punto il Consigliere Leo Carmine, in maggioranza all’epoca dei fatti; mentre le altre due Consigliere del gruppo presenti si sono semplicemente astenute …altro che “Siano nel cuore”. Al capogruppo di minoranza, invece di chiedere le dimissioni del Sindaco, suggerisco di essere meno social e più propositivo nelle sedi preposte e di focalizzare l’attenzione magari su proposte che fino ad oggi purtroppo mancano. Noi, come gruppo di maggioranza (Siano al Centro) che mi onoro di rappresentare, siamo compatti con il Sindaco Giorgio Marchese e continueremo a governare il nostro paese con senso di responsabilità, abnegazione e passione, tenendo come unico obiettivo il bene della nostra Siano con fatti concreti e poche chiacchiere”.

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati