Il Consiglio provinciale protesta contro i tagli. Canfora pronto a chiudere strade e scuole

Il Consiglio Provinciale ha approvato all’unanimità un documento di protesta avverso i tagli ingiustificati operati dal Governo che non consentono il rispetto degli equilibri di bilancio delle Province.

In tal senso, il documento impegna la deputazione parlamentare della Regione Campania a sostenere gli emendamenti alla modifica del decreto legge 50\2017, che consentono di poter assicurare i servizi essenziali alle comunità amministrate dalle Province campane.

Nell’ipotesi di mancato accoglimento degli emendamenti da parte del Parlamento, il presidente della Provincia di Salerno, Giuseppe Canfora, ha già annunciato l’adozione di misure drastiche come la chiusura delle strade non agibili e delle scuole compromettendo il regolare svolgimento degli esami di maturità.

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati