Immigrazione clandestina e finti matrimoni, operazione dei carabinieri

Finti matrimoni per far ottenere il permesso di soggiorno a cittadini extracomunitari: 7 persone, appartenenti a due nuclei familiari, residenti a Battipaglia, questa mattina sono state raggiunte da una misura cautelare eseguita dai carabinieri.

Due sorelle e i rispettivi figli che dovranno rispondere di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Sono accusati di induzione alla falsità ideologica e alterazione di stato.

Gli indagati contrattavano legami fasulli tra extracomunitari e italiani consenzienti per consentire agli immigrati l’ottenimento dei permessi di soggiorno.

I principali indagati che sono le due sorelle sono finite agli arresti in carcere e ai domiciliari, mentre gli altri 5 hanno l’obbligo di firma e di dimora nel Comune di residenza.
Altre 63 persone sono invece indagate a piede libero.

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati