Inaugurata la nuova palestra del plesso “Gianni Rodari” a Bellizzi

Inaugurata questa mattina la nuova palestra del plesso “Gianni Rodari” dell’Istituto comprensivo di Bellizzi, progetto fortemente voluto dall’amministrazione comunale e realizzato attraverso un finanziamento Coni. L’intervento segue la riqualificazione che a gennaio aveva riguardato il plesso “Gaurico” con una serie di adeguamenti strutturali e la dotazione di un nuovo teatro-auditorium e nuovi laboratori.

“Questo bellissimo progetto – spiega il primo cittadino Mimmo Volpe – rientra in un complesso di attività finalizzate alla riqualificazione degli edifici scolastici della nostra città. Avevamo preso questo impegno pubblicamente nella primavera del 2014 e continueremo a perseguirlo perché il miglioramento della qualità dei servizi e dell’istruzione passa anche per la fruizione di strutture adeguate. Il plesso Rodari avrà finalmente una palestra completamente a norma sia per ciò che attiene le attività sportive che per la sicurezza dei luoghi. Non solo è stata interamente rifatta secondo le più recenti normative, è stata anche infrastrutturata per offrire ai nostri ragazzi la migliore condizione possibile nello svolgimento della pratica sportiva. Abbiamo fatto uno sforzo non indifferente ma siamo felici di andare avanti a passo spedito”.

Alla cerimonia di questa mattina erano presenti, tra gli altri, la dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo di Bellizzi Patrizia Campagna, il primo cittadino Mimmo Volpe, l’assessore alla pubblica istruzione Fabiana Siani e l’assessore ai lavori pubblici Stefano Ciccariello.La palestra necessitava da tempo di un massiccio intervento di manutenzione straordinaria. I lavori hanno avuto inizio a novembre del 2016 e sono stati conclusi da pochi giorni. L’intero intervento è costato circa 150mila euro derivanti da un mutuo acceso dall’amministrazione comunale presso il Coni. Sono stati rifatti la pavimentazione interna, la sala medica e gli spogliatoi. Acquistati anche canestri modulabili per svolgere corsi di mini-basket. Il rifacimento ha anche permesso di rendere la struttura sportiva indipendente dal plesso scolastico così da poter essere a servizio della comunità e delle realtà associative del territorio nelle ore extra curriculari. La mattinata è stata anche occasione divulgativa per i progetti extra curriculari svolti nel corso dell’anno denominati “Tutti in Palestra” e “Nuoto in Cartella”.

“Teniamo moltissimo a questi progetti che abbiamo avviato tre anni fa e che intendiamo portare avanti con orgoglio e convinzione – spiega l’assessore alla pubblica amministrazione Fabiana Siani-. Siamo riusciti a coinvolgere decine di bambini e ragazzi del nostro istituto comprensivo nella pratica di sport come basket, pallavolo, nuoto, balli e ritmi per stimolare la pratica sportiva, fondamentale non solo per stare in buona salute ma soprattutto per promuovere una sana aggregazione. Attività gratuite per i nostri ragazzi e dislocate tra i plessi Rodari e Gaurico ed il centro sportivo comunale Berlinguer. L’amministrazione ha deciso di fare uno sforzo economico ed organizzativo perché crede fortemente i questi progetti, un percorso in cui sono stati determinanti la dirigente scolastica Patrizia Campagna e le associazioni sportive del territorio che hanno accolto con gioia il nostro invito”.

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati