Incendio in abitazione, famiglia salvata dai carabinieri

Tragedia sfiorata nel salernitano. Un incendio si sviluppa sul balcone di um’abitazione: famiglia salvata dai carabinieri. E’ accaduto questa mattina, alle ore 10.50 circa, a Battipaglia, in via Matteo Ripa, nell’appartamento di una famiglia di origine marocchina.

Le fiamme si sono sprigionate, per cause ancora da chiarire, da un cumulo di materiale – fra cui pneumatici ed attrezzattura elettrica per edilizia – riposto sul terrazzo, dove si trovava anche una bombola di GPL. Il rogo si stava propagando all’interno dell’appartamento, ma è stato dommato dai Carabinieri della Compagnia di Battipaglia i quali, allertati dalla segnalazione al 112 da alcuni passanti, sono giunti sul posto, insieme al Comandante della Compagnia, e hanno gli estintori in dotazione alle autovetture di servizio, salvando madre e figlia, rispettivamente di 54 e 15 anni, in preda al panico nella cucina invasa dal fumo-

Le due donne, accompagnate con l’ausilio di un’ambulanza, al pronto soccorso dell’ospedale “Santa Maria della Speranza”, sono state riscontrate affette da intossicazione da fumo e dimesse, in serata, dopo terapia farmacologica specifica.
Sul posto sono giunti, più tardi, anche i Vigili del Fuoco del distaccamento di Eboli, i quali non hanno potuto accertare la natura dell’evento a causa della mancanza di elementi utili.

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati