Incendio nell’area industriale, l’ordinanza del sindaco Ferraioli

Vasto incendio nell’area industriale Taurana, ad Angri. I vigli del fuoco sono ancora al lavoro per domare il rogo divampato all’interno dello che stabilimento SEA. A tutela della pubblica incolumità il sindaco Cosimo Ferraioli, intanto, ha firmato un’ordinanza con la quale si vieta “temporaneamente ed in via del tutto provvisoria la permanenza in tutti gli edifici ricadenti nel perimetro della zona interessata dall’incendio nel raggio di 200 mt., in attesa di rilievi tecnici più dettagliati ed accurati, nonché dello spegnimento dell’incendio”.

“Il divieto – si legge nel provvedimento – ha validità fino al termine delle operazioni di spegnimento fatta salva ogni modifica di tale termine in base ai risultati analitici sulla qualità dell’aria”.

Inoltre, ai cittadini residenti nelle zone circostanti l’origine dell’incendio per un raggio di 2 Km si chiede “di mantenere la chiusura delle aperture delle abitazioni e delle attività commerciali, industriali e di servizi, al fine di prevenire un possibile passaggio di inquinanti, compresi gli impianti di aerazione forzata”.
Disposto, infine, il divieto di manifestazioni ludico sportive, fruizione di impianti natatori e solarium
o altri eventi programmati all’aperto”.

Per quanto riguarda la coltivazione e raccolta di ortaggi per uso domestico e le piantagioni ad uso commerciale, il consumo e la trasformazione dovranno essere temporaneamente sospese. In caso di allevamento di animali deve essere vietato il pascolo di animali da reddito e ove possibile gli animali devono essere mantenuti al chiuso.

http://www.angri.gov.it/angri/files/19/10/86/ALBOPRETORIO_FILE_191086.pdf