Indagini Dia. Aliberti: “Sono sereno”

“Continuo ad essere assolutamente sereno sulle indagini condotte dalla DIA. Non ho mai avuto rapporti personali, amicali o di caffè con esponenti della malavita locale. Non ho mai chiesto di essere sostenuto da nessun camorrista. Sono convinto che anche gli atti prodotti dai miei Dirigenti siano assolutamente legittimi perché professionisti autonomi e con grandi capacità.

Dispiace l’attenzione mediatica e il coinvolgimento in questa vicenda politica dei miei familiari, ancora di più dei miei cittadini, quelli che mi hanno sempre sostenuto e che in queste ore continuano ad esprimermi vicinanza e affetto.

Scafati non è la Città che provano a rappresentare. La camorra esiste e va combattuta: noi abbiamo provato a tenerla lontana con azioni concrete note a tutti.

Piena fiducia nella magistratura”.
Questo il commento del sindaco di Scafati Pasquale Aliberti dopo le perquisizioni di ieri.

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati