Investita e uccisa in autostrada, al volante l’attore Diele

E’ l’attore Domenico Diele l’uomo che, al volante sotto l’effetto di droghe, ha travolto e ucciso una 48enne, nei pressi dell’uscita autostradale di Montecorvino Pugliano.

L’incidente è avvenuto alle due della scorsa notte. Diele, 32 anni, era al volante della sua Audi 3 quando ha investito lo scooterone. La donna a bordo della moto, Ilaria Dilillo, 48 anni, di rientro dopo una serata con gli amici, è caduta sull’asfalto ed è morta.

Diele, volto emergente del cinema e della fiction, ha recitato in diverse pellicole, tra cui «Acab», e in numerose serie di successo della tv, come «Don Matteo» e «1992».L’attore, senese di origini, ma trapiantato da tempo a Roma, si trovava in zona per le riprese del film ‘Una vita spericolata’ del regista Marco Ponti.

Gli agenti della polizia stradale di Eboli hanno arrestato Diele poi risultato positivo ai test antidroga. L’attore è ora in carcere con l’accusa di omicidio stradale aggravato.

Foto dal web

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati