La Discoteca della Prevenzione ha fatto tappa a Vietri sul Mare

Successo per la quarta edizione della “Discoteca della prevenzione”, di scena ieri a Marina di Vietri sul Mare (Sa). L’appuntamento itinerante, promosso ed organizzato dall’Associazione “Social – Disco”, che quest’anno ha fatto tappa in costiera amalfitana. Diversi gli interventi che si sono alternati ai momenti di spettacolo. L’evento ha goduto del patrocinio dell’amministrazione comunale vietrese, della Provincia e dell’Asl di Salerno.

Nel corso della serata sono intervenuti l’Assessore alle politiche sociali del comune di Vietri sul Mare, Lucia Scannapieco e il Consigliere politico del Presidente della Provincia in materia di istruzione, cultura e formazione, Mariarosaria Vitiello. Entrambe hanno posto l’accento sull’importanza di tali iniziative, affinché i giovani si facciano portatori di valori sani e possano vivere in maniera corretta verso se stessi e gli altri. Un invito rivolto anche alle famiglie, quello di vigilare sui propri figli, per evitare che fatti spiacevoli si possano ripetere.
Sono, poi, seguite le testimonianze di figure professionali altrettanto vicine al disagio giovanile e sulla base della propria esperienza, hanno rivolto messaggi di sensibilizzazione ai tanti presenti in piazza Della Porta. Nicola Frezza, Presidente del Centro Educativo Eureka di Salerno e poi gli interventi di Marianna Ferrara e Anna Rita Oleandro, queste ultime presenti con il corpo della Croce Rossa Italiana Comitato della Costiera Amalfitana, impegnato in svariate attività finalizzate proprio alla tutela dei giovani.

Interventi alternati a momenti di spettacolo che hanno coinvolto il pubblico presente, tra il canto e coreografie, prima dell’ospite d’eccezione, tanto atteso, Gianluca Manzieri, Dj Pandemonio, con il quale si è dato vita ad una discoteca a cielo aperto che ha coinvolto in maniera massiccia i tanti giovani, ma anche interi nuclei familiari.

Soddisfazione nelle parole del Presidente dell’Associazione, organizzatore dell’evento estivo, il quale, nel rivolgere i ringraziamenti a tutti per la numerosa partecipazione, ha dichiarato: “Dalla serata di ieri, importante e significativa, partiranno altre iniziative, contatti, sinergie, confidando anche nelle istituzioni tutte: enti comunali, provinciali e regionali, affinché con il loro prezioso e fondamentale contributo, si possa sempre di più ampliare il raggio d’azione della “discoteca della prevenzione”, dando seguito al progetto, innovativo, perché votato anche alla riflessione sui temi di spiccata attualità e non al “semplice” divertimento, come espresso anche da parte di coloro che hanno rivolto il proprio apprezzamento. Saranno prese in considerazione per le prossime edizioni altre tappe dell’appuntamento, che intende consolidarsi tra gli appuntamenti di spicco dell’annuale stagione estiva italiana. Confido, quindi, nel contributo di coloro che possono darci una mano concreta ai fini di una capillare diffusione del messaggio di cui si fa portatore il progetto.”

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati